Comunione di lingua e di cultura

11 Marzo 2010 |  Tagged , , | Commenti disabilitati

Ne abbiamo già parlato e toccherà rifarlo, da qui al culmine delle celebrazioni per l’unificazione politica italiana.

Giusto per confrontare ideologia e realtà, ecco un bell’esempio di condivisione delle radici culturali. È accaduto in Friuli, ma non mi sarei stupito se fosse capitato in un altro luogo qualsiasi, lungo lo stivale italico. Tuttavia, visto il verso prevalente dei flussi migratori, è statisticamente molto più probabile che una cosa del genere accada nel Nord-Italia. E non certo perché, in media, gli italiani settentrionali siano più maligni degli altri.

Le uniche radici che condivideremo, tra un po’, saranno le patate OGM, ho paura.


Commenti



I commenti sono chiusi

Nome (obbligatorio)

Email (obbligatorio)

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza: