Sulla questione Zona Franca si gioca molta parte della credibilità della classe politica sarda. Fin qui, lo sappiamo, il nostro Consiglio regionale ha dato una pessima prova di sé, quasi sempre con PD, PDL e complici vari in combutta tra loro (basti pensare all’affossamento della doppia preferenza di genere, o al favore con cui si [...]

A che punto è la notte

4 Aprile 2013 | Commenti disabilitati

La giunta Cappellacci ha presentato, con ingiustificabile ritardo, la sua proposta per la legge finanziaria regionale 2013. La cornice generale entro cui la si vorrebbe inserire è il conflitto con lo stato centrale, enfatizzato in termini retorici. Nell’insieme però si tratta dell’ennesima dimostrazione di impotenza e/o di inadeguatezza di questa compagine governativa, di chi la [...]

Lutto fuori luogo

1 Agosto 2012 | Commenti disabilitati

Ancora una volta si piange la morte dell’autonomia regionale sarda. Il governo italiano deve raschiare il fondo del barile, per non toccare i privilegi e i patrimoni della classe dominante italica, e non può esimersi dal mettere le mani sul bottino rappresentato dalle fiscalità delle autonomie regionali. Niente di sorprendente, in fondo. Tanto meno in [...]

Seguendo da vicino le cronache politiche sarde, ma anche quelle solo apparentemente più neutre relative alla cultura e ai costumi, rimane sempre una sensazione di incompletezza e di insoddisfazione. Non è tanto la scarsa capacità dei cronisti o il taglio spesso dozzinale dei pezzi – sia televisivi, sia cartacei – a saltare agli occhi. Non [...]

Situarsi per esistere

25 Maggio 2012 | Commenti disabilitati

Alcuni fatti eterogenei tra loro, filtrati dalla narrazione veicolata dai mass media, contribuiscono a determinare la nostra percezione di noi stessi, da cui poi dipendono idee, stati d’animo, scelte. Nel caso dei sardi, questo fenomeno assume costantemente i connotati di una manipolazione. Non è una novità, ne abbiamo già parlato. Per corroborare questa tesi, niente [...]

La memoria dell’elefante

16 Aprile 2012 | Commenti disabilitati

Pochi giorni fa il re di Spagna Juan Carlos di Borbone è rimasto vittima di un incidente di caccia, attaccato da un elefante durante un safari. Il tutto, mentre nella penisola iberica, terra d’origine del movimento degli Indignados, riprende a montare la mobilitazione popolare contro le misure di austerità decise dalla BCE e messe in [...]

Pal noi no v’à middhòri…

22 Febbraio 2012 | Commenti disabilitati

Terminata la visita di re Giorgio, si può fare un consuntivo di questa due giorni carnascialesca. Con un ribaltamento simbolico molto significativo (e replicato ad abundantiam caso mai non fosse chiaro il messaggio), la classe dominante di podatari che governa per conto terzi la Sardegna ha cancellato tutto ciò che di anche solo vagamente problematico [...]

Oltre il limite

1 Febbraio 2012 | Commenti disabilitati

Ci sono molte domande da fare e da farsi a proposito di quanto succede in Sardegna in questi giorni. L’impressione infatti è di essere risucchiati in un vortice di nonsenso più potente del solito. Forse l’urgenza del reale, la forza intrinseca dei fenomeni storici in corso, è così grande che ad essa deve corrispondere una [...]

Auguri 2012

8 Gennaio 2012 | 1 Commento

In Sardegna l’anno della fine del mondo si annuncia – al solito – in modi paradossali. Un presidente della regione rinviato a giudizio (solo?) per abuso d’ufficio resta saldo al suo posto, mentre qualcuno dei nostri valenti capitani d’industria pensa bene di licenziare tre giornalisti (tra l’altro di quelli bravi). (A questi ultimi va tutta [...]

Chi vive sperando…

29 Novembre 2011 | Commenti disabilitati

La diffusa percezione, quasi istintiva, della gravità del momento, corroborata dalle notizie che i mass media italiani riversano confusamente sulla popolazione, produce uno stato di stordimento sospeso, un’anestesia delle capacità di giudizio. È come se per un attimo ci si chiedesse se davvero ci troviamo nel bel mezzo di questo marasma, nella speranza recondita che [...]

L’isola che non c’è

11 Settembre 2009 | Commenti disabilitati

C’è qualcosa di tremendamente simbolico in un incontro internazionale tra i governanti di Spagna e Italia in Sardegna. Condividi su Facebook.