Gli equivoci dell’autonomia

14 Aprile 2014 | Commenti disabilitati

La parola autonomia in Sardegna è fonte di continue incomprensioni, vuoi per la congenita ambiguità semantica del termine, vuoi per mancanza di conoscenze storiche e/o giuridiche, vuoi per volontà di sviare il discorso da parte di chi ha voce in capitolo nel dibattito culturale e nei mass media. Succede così che per molti indipendentisti autonomia [...]

Con un articolo uscito sul sito Sardegnasoprattutto il professor Pietro Ciarlo entra nel dibattito politico in corso cimentandosi in una difesa appassionata e generosa dello stato italiano unitario contro la propettiva politica dell’autodeterminazione e dell’indipendenza della Sardegna. Difesa appassionata e generosa, ma – è necessario dirlo – del tutto inaccettabile quanto a impostazione e argomentazioni [...]

Instrumentum regni

17 Marzo 2014 | 5 Commenti

Sull’Unione di oggi appare un sorprendente appello al nuovo presidente della Regione sarda, da parte di un noto storico, il professor Francesco Cesare Casula. Sorprendente, perché non è usuale che ci si rivolga a un governo “regionale” per perorare la promozione dello studio della storia. Ma questo se vogliamo è il meno. Ciò che colpisce [...]

Se la Sardegna fosse un posto approssimativamente vicino agli standard culturali, sociali e politici europei, in questo momento avremmo una assemblea legislativa e un governo regionale al lavoro. Potremmo dunque discutere di questioni politiche serie e non di pasticci nelle operazioni di spoglio o di raccapriccianti trattative per la formazione della giunta regionale. Uno dei [...]

La retorica del “tutti sono uguali” è una retorica distruttiva e alla fine reazionaria. Il qualunquismo è una brutta bestia e ci mette un attimo a mostrarsi per quello che è: fascismo dissimulato. Nella ignoranza diffusa, le semplificazioni emotive hanno vita facile. Togliere strumenti critici alle masse, impoverire la cultura politica della cittadinanza, indebolire la [...]

In tempi burrascosi si naviga a vista. Tuttavia avere lo sguardo lungo e prevedere i possibili sviluppi aiuta a uscire meglio dalla tempesta e a navigare con sicurezza anche in acque più calme. Purtroppo una serie di fattori storici, che fanno pienamente parte delle turbolenze in cui ci troviamo, rendono difficile discernere con lucidità gli [...]

La Sardegna soffre molto di più di una poderosa miseria culturale che di scarsità di risorse materiali. E ne soffre in particolare in quella che dovrebbe essere la sua classe dirigente. Il discorso è complesso e va al di là del diffuso malcontento verso una classe politica inadeguata (e comunque sostenuta fin qui dal voto [...]

I conti con la realtà

20 Novembre 2013 | Commenti disabilitati

È inevitabile che il disastro sardo di questi giorni susciti reazioni forti. Non solo di commozione e di cordoglio, ma anche di rabbia. È inevitabile, perché c’è la precisa coscienza dell’ingiustizia, dell’enormità sproporzionata degli effetti, rispetto a una pur eccezionale dimensione delle cause. Spesso è una rabbia cieca, senza parole. E in queste ore è [...]

I pericoli della crisi

7 Novembre 2013 | Commenti disabilitati

Come sempre accade nei periodi di crisi politica, economica e culturale, l’eventualità di un rimescolamento dei rapporti di forza produce azioni e reazioni di vario segno nel corpo sociale. Certe strutture di potere vacillano e finiscono per disgregarsi e nel vuoto che si apre si infilano altri soggetti, pronti a cambiare le carte in tavola, [...]

Aleggiano due fraintendimenti o mistificazioni (a seconda di come li si consideri) nello scenario politico e mediatico sardo. Riguardano in particolare l’ambito indipendentista, ma non solo. Il primo fraintendimento attiene all’estensione di quest’ambito politico medesimo e alla sua capacità/possibilità attrattiva, ai suoi obiettivi e ai suoi metodi. Secondo alcuni militanti esiste un orizzonte politico e [...]

Sulla questione Zona Franca si gioca molta parte della credibilità della classe politica sarda. Fin qui, lo sappiamo, il nostro Consiglio regionale ha dato una pessima prova di sé, quasi sempre con PD, PDL e complici vari in combutta tra loro (basti pensare all’affossamento della doppia preferenza di genere, o al favore con cui si [...]

Tre circostanze contemporanee e apparentemente slegate tra loro ci forniscono una sintesi esaustiva del circolo vizioso deprimente di cui siamo progionieri. A sud dell’isola, presso Capo Teulada, si svolgono esercitazioni della NATO in grande stile. Niente di nuovo, si dirà, ci siamo abituati. Vero, ma non per questo è diventato più acettabile. Dopo decenni di [...]

Indietrocontinua la ricerca »