Col nostro consenso

24 Settembre 2014 | Commenti disabilitati

Negli ultimi giorni si sono succeduti alcuni fatti significativi, che suggeriscono quale sarà lo scenario prossimo venturo in Sardegna e quali saranno le dinamiche che lo animeranno. A Capo Frasca si è tenuta la grande manifestazione nazionale (nazionale sarda, precisiamo) contro le servitù e l’occupazione militare: un successo su cui in pochi avrebbero scommesso. Altro [...]

Se la Storia chiama, bisogna rispondere

3 Settembre 2014 | Commenti disabilitati

La questione dell’autodeterminazione della Sardegna entra in una fase di estrema urgenza. I venti di guerra che soffiano alle frontiere dell’Europa arrivano direttamente sull’isola, sotto forma di asservimento militare: uno degli elementi chiave che mostrano impietosamente come stiano le cose. L’opinione pubblica è in gran parte sedata; l’ambito intellettuale sardo è in larga parte organico [...]

Se avessi previsto tutto questo…

17 Giugno 2014 | Commenti disabilitati

Sta succedendo tutto secondo le previsioni. Problemi nei trasporti? No, tutto fila liscio. Questione energetica e industriale? Non pervenuta, adesso si parte con la chimica verde, siamo a posto. Corruzione e scandali politici? Tutto risolto. Il settore agroalimentare è allo sbando? Macché, non c’è nulla che non funzioni a dovere. Il mondo culturale è in [...]

Tre circostanze contemporanee e apparentemente slegate tra loro ci forniscono una sintesi esaustiva del circolo vizioso deprimente di cui siamo progionieri. A sud dell’isola, presso Capo Teulada, si svolgono esercitazioni della NATO in grande stile. Niente di nuovo, si dirà, ci siamo abituati. Vero, ma non per questo è diventato più acettabile. Dopo decenni di [...]

Connettere, capire, cambiare

24 Settembre 2012 | Commenti disabilitati

Metto insieme tre questioni apparentemente eterogenee, ma che connesse tra loro ci dicono molto della nostra condizione storica. La prima è relativa alle servitù militari. Non tutti i sardi sanno ancora di che si tratta e anche quelli che ne sanno qualcosa non sempre hanno sotto mano dati e numeri facilmente leggibili o esempi concreti [...]

Quarantatre anni fa, tra il 18 e il 19 giugno 1969, le cronache sarde furono attratte da un episodio che scalzava dall’immaginario collettivo la delusione per il secondo posto del Cagliari nel campionato di calcio appena concluso. Erano anni movimentati e interessanti. Il fallimento dell’autonomia regionale era già evidente, così come quello del Piano di [...]

Tra il sapere e il non sapere

10 Maggio 2012 | Commenti disabilitati

Uno dei grandi problemi che bisogna affrontare in Sardegna è la patologica carenza di informazioni elementari e la prevalenza della chiacchiera fine a se stessa sui discorsi costruttivi. Non è questione di indole specifica dei sardi. È che viviamo in un contesto circoscritto, in cui le informazioni circolano secondo canali obbligati. Quelle interne come quelle [...]

“L’ischit su bentu”, lo sa il vento, si dice in Sardegna, quando una risposta è impossibile da conoscere, o troppo imbarazzante per essere pronunciata. Lo sa il vento cosa sia il male invisibile della Sardegna, di cui si parla nel sottotitolo di questo libro. Un male che assume i tratti della malattia dello spirito, ma [...]

Vasi di coccio e teste di…

16 Giugno 2011 | Commenti disabilitati

I segnali della portata di questa sconvolgente transizione storica, in cui siamo chiaramente immersi, non sembrano scalfire l’andamento quotidiano della politica nostrana. Benché scossa dagli esiti elettorali e referendari, la classe dominante che mantiene opportunamente la Sardegna in condizioni di impoverimento economico e sociale non pare rendersi conto di quanto sta succedendo, né avere la [...]

Servitù militari e questione sarda

2 Giugno 2011 | Commenti disabilitati

Articolo pubblicato sul n. 22 di PaginaUno (aprile-maggio 2011), scritto nel marzo 2011 Premessa Le servitù militari in Sardegna possono essere considerate da diversi punti di vista. Quello politico, quello socio-sanitario, quello socio-economico, quello culturale, quello giudiziario, quello storico. Sono livelli e ambiti che si intersecano, chiamando in causa i fondamenti stessi della nostra convivenza [...]

Negli stessi giorni in cui molti sardi si illudevano di avere detto una parola forse definitiva su centrali atomiche e depositi di scorie, il governo italiano predispone una nuova corvè militare per la Sardegna. La costa ovest dell’Isola, da Sant’Antioco all’Argentiera, dovrebbe essere disseminata di grandi radar a microonde, con un raggio operativo di 50 [...]

‘Ta gatzu no: sì!

14 Maggio 2011 | Commenti disabilitati

Come al solito, non si può stare tranquilli un attimo. Partiamo dalle urgenze più immediate. Elezioni amministrative e referendum sul nucleare caratterizzeranno le giornate di domenica e lunedì prossimi. Le due consultazioni non sono collegate, almeno formalmente, ma politicamente è chiaro che entrambe saranno interpretabili come segnali di orientamenti generali. Ai sardi il compito di [...]

continua la ricerca »